BARKŌLLO © il mobile per birrificare

BARKŌLLO mobile homebrewingEcco a voi BARKŌLLO ©, il mobile autoprodotto per ottimizzare la birrificazione con la caldaia Beerfest di Klarstein. Composto da due elementi distinti perfettamente integrati e adatti a tutte le fasi della produzione con metodo BIAB.

L’occhio di riguardo per l’ambiente

Il mobile è realizzato in legno di abete e faggio di Chernobyl, reso impermeabile e resistente ai liquidi grazie ad un impregnante ad acqua: massima sostenibilità dei materiali e dei componenti. Prodotto usando olio di gomito, ed energia da fonti rinnovabili; insomma un mobile completamente green, anche se di color legno.

BARKŌLLO © lanciami i componenti!

BARKŌLLO mobile homebrewing
Il preciso gioco di incastri tra Basell e Sbirul, a formare il BARKŌLLO riposto.

E’ composto da due elementi pensati per i due principali momenti produttivi e proporzionati alle dimensioni della caldaia Beerfest: Basell e Sbirul. Il Barcōllo occupa davvero poco spazio quando riposto, è bello da vedere e può essere utilizzato anche per scopi meno nobili. Le sue linee sottili ed eleganti gli permettono di integrarsi degnamente e senza pretese con l’arredo della casa.

Vediamo nel dettaglio i componenti, il loro utilizzo e come si integrino perfettamente a lavori conclusi.

BARKŌLLO mobile homebrewing
Basell durante il mashing.

Basell sostiene la pentola durante la fase di ammostamento, agevolando il mescolamento manuale e soprattutto l’estrazione della sacca piena di trebbie, che può agevolmente essere trasferita in una pentola sullo Sbirul, per essere strizzata. Basell è completamente indipendente e svincolato da Sbirul, ma all’occorrenza la sua testa si incastra perfettamente tra le gambe di quello alto, garantendo maggiore stabilità. Inoltre a lavori conclusi Basell sparisce all’interno di Sbirul in un magico e preciso gioco di incastri.

BARKŌLLO mobile homebrewing
Lo sforzo di Sbirul nel sostenere circa 35 Kg di peso. Ce la farà?

Sbirul sostiene la pentola nella fase di bollitura e infusione e dall’alto dei suoi 70 cm agevola lo svuotamento per caduta. La testa di faggio è solida e indeformabile, anche sotto il peso della caldaia piena. Inoltre il ripiano intermedio può ospitare il pannello di controllo o gli ingredienti che devono essere introdotti nella caldaia. L’altezza totale alla bocca della pentola, permette di mescolare agevolmente il mosto in ebollizione. Per i diversamente alti Basel può venire in aiuto, regalando quei 20 centimetri che vi mancano da una vita.

Materiale e costi di realizzazione

Parlando seriamente, ecco di seguito le misure del mobile e pezzi necessari che ho ricavato da
3 listelli di abete piallati da mm 30×30 3m
1 listello di abete grezzo da mm 30×40 2m
1 listello da mm 10×100 2,5m
1 tavola di faggio lamellare da cm 40×100 spessore 1,8cm

Basell
Altezza totale: 200 mm
Larghezza totale: 340 mm
Lunghezza totale: 400 mm

4 gambe 30x30x180 mm
3 longhine 30x30x340 mm
4 longhine 30x30x280 mm
1 asse 340x400x18 mm
Viti zincate QB.

Sbirul
Altezza totale: 700 mm
Larghezza totale: 400 mm
Lunghezza totale: 400 mm

4 gambe 30x30x680 mm
8 longhine 30x30x340 mm
2 longhine 40x30x340 mm
1 asse 340x400x18 mm
3 ass1 10x400x18 mm
Viti zincate QB.

 

The following two tabs change content below.

Sam

Enologo mancato, poi informatico, ho riversato sia le conoscenze acquisite che l'interesse per la biologia e la chimica enologica nella produzione casalinga di birre e altre bevande fermentate. Nel 2006 la prima birra auto prodotta, poi un periodo di buio di 10 anni, ma il tullicottero è rinato come una fenice dalle ceneri ed è più attivo che mai. Mi baso su un principio fondamentale: prima si studia e poi si fanno le domande. Mi tengo il più possibile lontano da forum e communities.
1 commento

Commenti

Eibhlín Beer
Homebrewing
Recensione pompa Rover Novax 20 B

Un primo sguardo alla pompa Rover Novax 20 B, acquistata su Polsinelli.it lunedì 1 gennaio e consegnata già oggi. Verrà inaugurata la prossima settimana, nella realizzazione del kit all grain Bibock, per il ricircolo del mosto in ammostamento e per il raffreddamento attraverso lo scambiatore in controflusso. L’ho preferita ad …

Eibhlín Blog
Realizzare una sacca filtrante per BIAB

Oggigiorno non è difficile procurarsi una sacca filtrante già confezionata, ci sono siti ed artigiani disposti anche a realizzarle su misura. Io ho disegnato la mia sacca e mi sono procurato il materiale che ho fatto assemblare dalla sarta. Ecco come ho fatto. The following two tabs change content below.BioUltimi Post Sam Enologo …

All Grain
2
La prima cotta AG di eibhlín con metodo BIAB

Tutto liscio per questa prima cotta AG in assoluto, realizzata con sacca filtrante. Anche se non posso dire che sia stata un successo completo. Ecco perché. The following two tabs change content below.BioUltimi Post Sam Enologo mancato, poi informatico, ho riversato sia le conoscenze acquisite che l’interesse per la biologia e la chimica …